sabato 1 maggio 2010

In difesa delle primarie firma il ricorso contro Bersani alla Commissione nazionale di garanzia del PD per mancata osservazione dello Statuto

Sei iscritto al PD? Firma e spedisci anche tu il ricorso alla Commissione di Garanzia. Vedi qui le motivazioni e gli aderenti dell'iniziativa


All’on.le Luigi Berlinguer
Presidente della Commissione Nazionale di Garanzia del Partito Democratico
Via S. Andrea delle Fratte, 16
00187 ROMA
- fax segreteria: 0669924050 (provvisorio)
- cellulare segretario: 3475083853
- email segretario: giampietrosestini@yahoo.it
- Segretario Dr Giampietro Sestini.




I sottoscrittori di questo documento, iscritti al Partito Democratico,

RILEVATO che

- al Capo IV articolo 18 comma 1 statuto nazionale del PD approvato il 20 giugno 2008 si dice che “Per «primarie» si intendono le elezioni che hanno ad oggetto la scelta dei candidati a cariche istituzionali elettive.”
- al Capo IV articolo 18 comma 4 dello statuto nazionale del PD approvato il 20 giugno 2008 si dice che “Vengono in ogni caso selezionati con il metodo delle primarie i candidati alla carica di Sindaco, Presidente di Provincia e Presidente di Regione. Qualora il Partito Democratico concorra con altri partiti alla presentazione di candidature comuni per tali cariche, valgono le norme contenute nell’articolo 20 del presente Statuto.
- al Capo IV articolo 20 comma 1 dello statuto nazionale del PD approvato il 20 giugno 2008 si dice che “ Qualora il Partito Democratico stipuli accordi pre-elettorali di coalizione con altre forze politiche in ambito regionale e locale, i candidati comuni alla carica di Presidente di Regione, Presidente di Provincia o Sindaco vengono selezionati mediante elezioni primarie aperte a tutte le cittadine ed i cittadini italiani …”
- le modalità di svolgimento delle primarie sono state disciplinate da apposito regolamento quadro per la selezione delle candidature alle cariche istituzionali approvato il 17 luglio 2008 dalla Direzione Nazionale
- al Capo VIII articolo 40 comma 1 dello statuto nazionale del PD approvato il 20 giugno 2008 si dice che “Le funzioni di garanzia relative alla corretta applicazione dello Statuto e del Codice etico sono svolte dalla Commissione nazionale di garanzia, dalle Commissioni di garanzia delle Unioni regionali e delle Unioni provinciali di Trento e Bolzano
- al Capo VIII articolo 41comma 1 dello statuto nazionale del PD approvato il 20 giugno 2008 si dice che “Le Commissioni di garanzia vigilano sulla corretta applicazione del presente Statuto e delle disposizioni emanate sulla base dello stesso, nonché sul loro rispetto da parte degli elettori, degli iscritti e degli orgnai del partito democratico.”
- al Capo VIII articolo 41comma 2 dello statuto nazionale del PD approvato il 20 giugno 2008 si dice che “ Ciascun elettore o iscritto può presentare ricorso alla Commissione di garanzia competente in rdine al mancato rispetto dello Statuto

CONSIDERATO che

- soltanto in pochi casi i candidati del PD a Presidente di regione sono stati selezionati con il metodo delle primarie e non in ogni caso come invece previsto dal suddetto articolo 18 comma 1
- il segretario nazionale del Partito democratico Pierluigi Bersani ha più volte dichiarato pubblicamente che le primarie sono un’opzione e non un obbligo

RICORRONO

alla commissione nazionale di garanzia contro il mancato rispetto delle norme statutarie sopra ricordate da parte del Segretario nazionale Pierluigi Bersani



e CHIEDONO

che siano stabilite adeguate sanzioni nei confronti di Pierluigi Bersani, Segretario nazionale del Partito democratico che ha violato gli articoli dello Statuto summenzionati.

Valdagno, 28/4/2010


Vincenzo Cordiano, circolo di Valdagno (VI), membro assemblea regionale del PD del Veneto
Giovanni Fazio, circolo di Arzignano (VI)

1 commento:

  1. Aderisco anche io.

    Paolo Borrello
    circolo di Orvieto centro storico

    RispondiElimina