giovedì 29 settembre 2011

mercoledì 28 settembre 2011

martedì 13 settembre 2011

Mix di plutonio e uranio: «Incidente pericoloso»

Nessun rischio dall'esplosione nucleare in Francia!
Eccome no, in quella fornace si distillava acqua di colonia. Se è esplosa la fornace nella quale si cuoceva il mox, dove è andato a finire il combustibile? In aria, sui muri e sui pavimenti dell'impianto. E l'aria dell'impianto dove andrà a finire? si mescolerà con l'aria tutt'intorno rendendola radioattiva e poi arriverà anche in Italia. E l'acqua che utilizzeranno pe lavare i pavimenti e i muri contaminati dove andrà a finire? Prima o poi arriverà nei nostri bicchieri.

Sono ridicoli nel cercare di tranquillizzare l'opinione pubblica ad ogni costo. GIà sappiamo che i francesi detengono il record riguardo le bugie a proposito degli incidenti nucleari. Nel corso degli anni ne hanno nascosti a decine. Perché questa volta dovrebbe essere diverso?
http://www.terranews.it/news/2011/09/mix-di-plutonio-e-uranio-%C2%ABincidente-pericoloso%C2%BB

Napolitano plaude all'approvazione della manovra, gli otto milioni di italiani poveri no

Il presidente Napolitano è complice di Berlusconi? Plaude alla macelleria sociale operata da questo governo?

giovedì 1 settembre 2011

Bossi operato in Svizzera, ma solo perché lì non si paga il ticket

Cosa volete che gliene freghi a B & B del servizio sanitario nazionale (o di quello che resta). Bossi è andato a farsi operare in Svizzera ( e anche quando ebbe l'ictus andò a farsi riabilitare in Svizzera). Berlusconi andò a farsi impiantare il pace-maker (ma c'è chi dice che invece si trattò di farsi impiantare un altro tipo di protesi) negli USA.
Ma cossa volete che gliene freghi ai due anziani fragili che governano l'Italia di avere un efficiente servizio sanitario nazionale?
Che sia pure distrutto il SSN, Tanto loro quando ne hanno bisogno (e ne avranno sempre più bisogno di prestazioni sanitarie, come tutti gli anziani fragili, a meno che non gli venga un colpo che li stenda secchi all'improvviso, cosa che augurano per sé molti anziani fragili) vano a farsi curare all'estero, tanto le cure gliele pagano i poveracci italiani con l'assicurazione di cui godono. Però risparmiano sul ticket